Meteo di Tonino


Alpi occidentali - Poco nuvoloso Alpi orientali - Parzialmente nuvoloso Prealpi occidentali - Poco nuvoloso Prealpi orientali - Poco nuvoloso Pianura occidentale - Poco nuvoloso Udinese - Poco nuvoloso Costa occidentale - Poco nuvoloso Costa orientale - Poco nuvoloso Carso - Vento forte Isontino - Poco nuvoloso
Previsione del 14-04-2021, fascia 12h - 24h
Ultimo aggiornamento del 20/11/2020 ore 20:20


Aggiornamento di venerdì 20 novembre delle ore 08:30


Situazione e previsione generale + tendenza a linee generali per i primi giorni della prossima settimana




La situazione vede un graduale miglioramento del tempo dopo i lievissimi fenomeni avuti in nottata con qualche spruzzata in montagna, miglioramento dovuto allo scivolamento veloce del minimo depressionario verso sud e, come sempre con queste dinamiche, al centro sud, e già dall'Emilia Romagna verso sud, questa dinamica produrrà forti piogge, temporali e anche copiose nevicate sull'Appennino mentre da noi arriveranno presto schiarite e soffierà bora anche forte sulla costa specie sul triestino dove soffia già molto forte stamane con raffiche vicine o intorno ai 90/100km/h.

Il fine settimana dunque sarà all'insegna del bel tempo con bora e calo termico protagoniste della scena meteo con clima più freddo e vento anche forte almeno fino a sabato, specie sul triestino, come sempre in questi casi.

Voglio però sottolineare il fatto che le temperature scenderanno non certo a valori gelidi per il periodo ma ben più tipici rispetto a quelli decisamente superiori alla media che abbiamo avuto negli ultimi giorni, e che quindi, qualche giorno con temperature medie intorno alla media o di alcuni gradi al di sotto è senza dubbio normalissimo e fisiologico, specie dopo un periodo "primaverile" come quello appena vissuto.





Previsioni dettagliate per il FVG 



 



Venerdì 20 novembre: dopo le deboli precipitazioni avute in nottata con qualche spruzzata di neve in montagna soprattutto in quota (date le debolissime precipitazioni mediamente) il tempo vedrà un graduale miglioramento già in mattinata con cielo da nuvoloso a parzialmente nuvoloso con schiarite che cominceranno a fasri strada dall'area montuosa e poi interesseranno anche la pianura e la costa tra il pomeriggio e la sera.
Soffierà bora da moderata a sostenuta sulla pianura centro orientale, forte sulla costa con raffiche molto forti sul triestino dove raggiungeremo e supereremo localmente anche i 100/110 km/h.




Sabato 21: cielo sereno o poco nuvoloso salvo qualche lieve annuvolamento di passaggio più probabile nel tarvisiano, per nubi basse, con bora da moderata a sostenuta, localmente forte sulla costa specie sul triestino e nella prima parte della giornata.
Le temperature saranno in calo con minime generalmente comprese tra 0C e 3C, localmente più basse laddove avremo di notte calma di vento e massime tra 9C e12C, localmente più basse laddove soffierà ancora forte la bora.





Domenica 22: cielo sereno o poco nuvoloso con bora in attenuazione, freddo al primo mattino con minime comprese tra -2C e +2C e massime in aumento verso valori via via più gradevoli; saranno in deciso aumento anche le temperature in quota specie oltre i 1500m circa mentre ancora freddo al mattino nelle vallate specie sotto i 1000m.
Tra il pomeriggio e al sera potranno esserci delle velature per nubi alte e stratificate via via più consistenti specie in serata.




Tendenza per lunedì 23 e martedì 24 novembre: la giornata di lunedì vedrà un  cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con qualche locale schiarita e prevalenza di annuvolamenti comunque su gran parte della regione ma senza fenomeni di rilievo, mentre martedì potrà vedere maggiore soleggiamento con temperature in aumento, più gradevoli nelle ore centrali della giornata.



PS: Voglio ribadire l'importanza della lettura del testo previsionale (anche e soprattutto quella della "situazione e previsione generale", laddove spiego le varie dinamiche) e il fatto che le indicazioni grafiche siano semplicemente un ausilio che non fa alcun testo nella previsione, vista la loro genericità e il loro valore puramente indicativo, ergo anche dove vedete spesso i simboli della pioggia o del temporale questo non vuol dire che pioverà sempre ma la spiegazione dell'evoluzione meteorologica è assolutamente da ritrovare nel testo delle mie previsioni!






Leggi tutti i commenti

 
Pagina 1 di 15
  1. Tonino 11/04/2021 19:30
    Ciao Emanuele, ovviamente non si può dire, però come si fa a non essere ottimisti con questa nuova fase perturbata e i nuovi ingenti quantitativi di neve in montagna a quote alte e poi anche a quote bassissime e la fase fresca successiva. E intanto saremo a metà aprile con un quadro emisferico quasi invernale su mezza europa. Un periodo maggio-agosto come l'anno scorso è auspicabile, intanto rifacciamoci in parte della tanta pioggia che è mancata negli ultimi 2 mesi circa anche se si tratta di una bella dinamica ma non seguita subito da altre molto piovose. ;-)
  2. Emanuele 09/04/2021 10:23
    Ciao Tonino! Speriamo prosegua così, piogge e fresco coi cari vecchi temporali alternati a periodi più stabili... Secondo te, così a spanne, possiamo scongiurare l'incubo di una nuova estate stile 2003? Buon weekend ;-)
  3. Tonino 08/04/2021 19:35
    Assolutamente, soprattutto nella fase intensa del peggioramento specie tra lunedì e la prima parte di martedì potranno cadere molti mm, specie su media e alta pianura e fascia prealpina che non vede pioggia seria praticamente da 2 mesi (10mm scarsi caduti a Musi dal 10 febbraio, cosa mai vista) ene potranno cadere anche oltre 150/200mm entro martedì appunto. Tra la fine di sabato e domenica comunque già le prime precipitazioni inizialmente debolissime e intermittenti ma anche con l'occaisone di qualche precipitazione in più, seppur con pause senza precipitazioni già domenica, ma speriamo di fare un bel carico appunto fra lunedì e martedì quando giungerà il fronte freddo. ;-) Ciao caro e buona serata!
  4. ECMWF 08/04/2021 11:39
    Temperatura minima oggi Pradamano -5.5, anche le zone limitrofe con minime non molto lontane. Ondata di freddo molto intensa mi dicono, abbiamo danni ingenti non solo qui ma anche in altre zone della regione dove si sono registrate temperature simili. Sempre miei amici coltivatori mi riferiscono di due nottate da dimenticare. Adesso sperano nel ritorno della pioggia e di temperature più miti, altrimenti tra poco si parlerà di altri danni ingenti riferiti ad altro tipo. Mi sembra ormai che il cambiamento climatico sia sotto la vista di tutti, non si può più aspettare bisogna cambiare rotta. Tonino ho dato una speranza a loro dell' arrivo della pioggia e temperature più consone al periodo sulla base delle tue previsioni. Ciao alla prossima
  5. Tonino 07/04/2021 19:28
    Buonissima fase fredda senza dubbio che ha ricalcato in toto le aspettative, anche la prossima notte qualche buona minima negativa, poi vedremo quanta pioggia giungerà tra il fine settimana e i primi giorni della prossima visto che la primavera è partita fin troppo secca a marzo, nonostante comunque un inverno molto piovoso/nevoso. Un caro saluto ECMWF!
  6. Tonino 07/04/2021 19:23
    E' bello che qualcuno ntervenga per correggere errori di battitura... 21 aprile, grazie per avermi fato notare..
  7. ECMWF 07/04/2021 12:59
    Temperatura minima registrata dalla centralina della Protezione Civile Pradamano -4.7 mi sembra un buon risultato in negativo per il mese di aprile. Qui e zone limitrofe parlano di danni ingenti quasi ogni anno. Saluti alla prossima.
  8. Zuan 07/04/2021 12:14
    Il 31 di aprile is the new primo maggio
  9. Tonino 07/04/2021 06:17
    Se avessimo ingenti danni all'agricoltura ogni qualvolta scendiamo in aperta campagna sotto lo zero, praticamente dovremmo buttar via tutto quasi ogni anno, visto che quasi un anno ogni 2, massimo 3 andiamo sotto lo zero ad aprile. Alla fine siamo rimasti intorno allo zero nelle città e fino a -2/-3C in aperta campagna con qualche picco localizzato sui -4C. Pochi anni fa abbiamo registrato minime simili il 31 aprile e li potevano essere dolori. ;-)
  10. Ecmwf 06/04/2021 20:15
    Ciao Tonino, visto il vento ormai quasi spento, domani Pradamano raggiungerà sicuramente un valore degno di nota. Povera agricoltura e natura tutta. Saluti alla prossima.


Pagina 1 di 15

Scrivi cosa ne pensi





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Accetto