Meteo di Tonino


Alpi occidentali - Parzialmente nuvoloso Alpi orientali - Poco nuvoloso Prealpi occidentali - Pioggia moderata Prealpi orientali - Pioggia debole (0-5 mm.) Pianura occidentale - Parzialmente nuvoloso Udinese - Parzialmente nuvoloso Costa occidentale - Parzialmente nuvoloso Costa orientale - Poco nuvoloso Carso - Parzialmente nuvoloso Isontino - Parzialmente nuvoloso Pianura sud-est - Poco nuvoloso
TEMP. PIANURA
MIN (°C):
tra +9 e +12
MAX (°C):
tra +21 e +24
TEMP. COSTA
MIN (°C):
tra +12 e +15
MAX (°C):
tra +21 e +24
Previsione del 21-08-2018, fascia 00h - 12h
Ultimo aggiornamento del 21/04/2018 ore 10:28


Estate

Aggiornamento meteo di SABATO 21 APRILE delle ore 10:00

                                   

Situazione e previsione generale + tendenza a linee generali del tempo della prima metà della prossima settimana

 

 

 

Alla fine, come da previsione, è arrivata una fase molto calda con temperature tipiche di luglio e valori che localmente hanno toccato e anche superato i 29/30C con anomalie impressionanti e record rispetto ai valori medi del periodo anche superiori ai 10/12C.

Non c'è comunque da stupirsi, visto che con questo tipo di dinamica che ha visto questa potentissima alta pressioni con massimi sull'europa centrale, abbiamo visto temperature massime simili, solo leggermente inferiori,  perfino tra fine marzo e inizio aprile anche l'anno scorso.

L'evoluzione vede il graduale invecchiamento dell'alta pressione con un graduale aumento dell'umidità relativa nei bassistrati e un graduale anche se lieve calo delle temperature nel corso dei prossimi giorni, anche se, voglio sottolineare come le stesse si manterranno comunque su valori ben superiori alle temperature medie del periodo; voglio ricordare che le temperature massime medie di questo periodo dell'anno sono intorno ai 17/18C sulle nostre pianure con temperature minime di alcuni gradi sopra lo zero , valori dunque enormente inferiori a quelli di questi giorni.

Attenzione però, che questo non significa assolutamente che potrà proseguire all'infinito questa fase secca e molto calda, anzi, prima o poi, quando giungeranno perturbazioni e masse d'aria più fresche e consone per il periodo, potremop avere tranquillamente giornate anche di 10/15C più fresche rispetto a queste e che nessuno gridi allo scandalo, visto che questo periodo dell'anno, maggio compreso, dovrebbe esesre a tratti ben fresco e piovoso.

Ovviamente procederò in questa sede, come sempre, step by steo, visto che in meteorologia non si tira a indovinare, a caso, come fanno molti siti che nulla hanno a che vedere con questa meravigliosa scienza fatta di studio e analisi continui.

L'alta pressione tenderà a indebolirsi lievemente tra  domenica e i primi giorni della prossima settimana, con il passaggio di un veloce e debole fronte che potrà far aumentare l'instabilità atmosferica tra la fine di lunedì 23 aprile e l'inizio di martedì 24 con qualche locale scroscio di pioggia o temporale, fenomeni che comunque interesseranno presumibilemnte la regione a macchia di leopardo con aree maggiormente interessate e altre sfiorate o colpite marginalmente.

Poi comunque il tmepo rimarrà discreto/buono durante la giornata festiva del 25 salvo un po' di locale instabilità pomeridiana e qualche locale annuvolamento e l'arrivo di un nuovo rapido fronte con qualche locale fenomeno tra il 26 e 27 aprile ma di tutto ciò parlerò nel prossimo aggiornamento cercando di andare anche un po' più in là, con una tendenza meteo fino a fine mese.

Tra fine mese e soprattutto la prima decade del mese, infatti, trovandoci a distanze meteorolgiche siderali, ha ben poco senso dire più di quanto detto, rimanendo sempre in piedi la possibilità di un periodo un po' più fresco e dinamico, certamente più tipico per il periodo rispetto a queste temperature che sarebbero superiori alle medie persino in pieno giugno.

 

 

 

 

Previsioni dettagliate per il FVG  

 

 

 

Sabato 21 aprile: altra giornata con cielo sereno o poco nuvoloso, anche se non escludo qualche annuvolamento di passaggio per delle velature.

L'umidità sarà in graduale aumento a causa dell'invecchiamento dell'alta pressione e dell'attenuazione dei venti di borino.

Le temperature massime rimarranno su valori molto alti per il periodo, nonostante un certo calo, più sensibile sulla fascia costiera e parte della pianura, ma comunque con valori che ancora raggiungeranno diffusamente i 26/27C con picchi anche più elevati.

Sulla costa le massime potranno essere di diversi gradi più bassi rispetto all'area pianeggiante,

 

 

 

Domenica 22: la giornata di domenica sarà presumibilmente discreta/buona con cielo sereno o poco nuvoloso ma con posssibili annuvolamenti bel corso della giornata con un tasso di umidità decisamente più elevato dei giorni precedenti con qualche foschia locale nelle ore relativamente più fredde, più frequenti tra la costa e la bassa pianura.

Tra il tardo pomeriggio e la sera non escludo qualche isolato rovescio o temporale su alcune aree dell'area alpina o prealpina.

Le temperature saranno in lieve calo, specie sulla costa e medio/bassa pianura ma su valori ancora ben al di sopra delle medie con valori tardo primaverili o localmente simil estivi; anche in montagna continuerà a fare molto caldo per il periodo con zero termico ancora a quote "stellari".

 

 

 

Lunedì 23: cielo tra il poco nuvoloso e il parzialmente per qualche locale annuvolamento nel corso della giornata che comunque non interesserà tutte le zone; tra il tardo pomeriggio e la sera aumenterà l'instabilità atmosferica specie sulla fascia montuosa con qualche locale piopggia o temporale.

Tra la sera e la notte qualche locale piovasco o temporale raggiungerà anche parte della pianura e della costa non interessando comunque tutte le zone in maniera omogenea come scritto "sopra".

Le temperature saranno stazionarie su valori di alcuni gradi superiori alle medie del periodo con minime alte, generalmentecomprese tra 11C e 14C e massime che raggiungeranno diffusamente i 22/23C con qualche valore anche superiore, specie laddove prevarrà il soleggiamento.

 

 

 

Martedì 24: tempo in miglioramento anche sulle aree interessate dai fenomeni nel corso dela notte con cielo sereno o poco nuvoloso, salvo qualche annuvolamento locale nel corso della giornata per nubi alte e stratificate.

Le temperasture saranno nuovamente in aumento con valori tardo primaverili/ di inizio estate con massime che raggiungeranno diffusamente i 24/25C con qualche valore localmente superiore specie laddove sarà magggiore il soleggiamento.

 

 

 

Tendenza per mercoledì 25 aprile: partendo dal presupposto che nel prossimo aggiornamento di martedì 24 confermerò o meno questa tendenza, questa giornata dovrebbe essere discreta/buona e ancora piuttosto calda con temperature simili a quelle del giorno precedente con cielo sereno o pcoo nuvoloso, salvo qualche annuvolamento locale e un po' di instabilità pomeridiana, in attesa di un possibile peggioramento (ancora ovviamente come scritto "sopra" non sicuro data la distanza temporale) tra giovedì 26 e venerdì 27 aprile.

 

 

 

PS: Voglio ribadire l'importanza della lettura del testo previsionale e il fatto che le indicazioni grafiche siano semplicemente un ausilio che non fa alcun testo nella previsione, vista la loro genericità e il loro valore puramente indicativo, ergo anche dove vedete spesso i simboli della pioggia o del temporale questo non vuol dire che pioverà sempre ma la spiegazione dell'evoluzione meteorologica è assolutamente da ritrovare nel testo delle mie previsioni!






Leggi tutti i commenti

 
Pagina 1 di 15
  1. Tonino 20/08/2018 21:26
    Ciao Mariagrazia, se legge quel che ho scritto stamane sul blog già spiego in linee generali e perchè in linee generali cosa mi attenda per il fine settimana, quindi rispondo alla sua domanda. Ovviamente nel caso in cui accadrà quanto ho spiegato oggi nel blog, avremo senz'altro un peggioramento del tempo specie tra la fine di venerdì e sabato, con maltempo a fasi alterne e qualche temporale anche molto forte con calo delle temperature, ma a tratti potrebbe esserci qualche fase con tempo migliore, ovvio che non serve sottolineare che siamo comunque distanti dal week end e le consiglio di leggere quanto scrivo nei prossimi aggiornamenti, tutto il testo compresa la situazione e previsione generale che è il punto più importante nel quale spiego bene. Un caro saluto Mariagrazia e segua pure qui l'evoluzione del tempo.
  2. Mariagrazia 20/08/2018 16:49
    Spero sia guarito, le chiedo, anche se è tanto in anticipo, come pensa sia il 24,25,26 mettono su Cividale tempo bruttissimo specie sabato e domenica , mi auguro che posticipi, c'è il Palio ... la ringrazio e scusi il disturbo...
  3. Tonino 17/08/2018 12:42
    Grazie Cris spero tu abbia passato un super Ferragosto, io purtroppo ho ancora 39C di febbre dopo 2 giorni , Ferragosto compreso con 40C ;-)
  4. Cris 14/08/2018 14:45
    Buon ferragosto tonino!!!
  5. Tonino 11/08/2018 08:51
    Il fronte è passato con poca fenomenologia e molto localizzata, altra cosa, come scritto il peggioramento tra la fine del 13 e il 14 che vedrà un affondo un po' più incisivo con temporali presumibilmente più diffusi in regione.
  6. Giacomo 11/08/2018 07:22
    In corso forte temporale qui sul basso pordenonese, ho sentito di un terremoto in Carnia
  7. John 10/08/2018 17:37
    Non avevo nessun dubbio che come avevi detto tu la giornata di oggi sarebbe stata ancora in gran parte soleggiata e molto calda e che il peggiormanento vero sarebbe arrivato per la pianura e costa prima della nottata, altro che..
  8. Carlo 10/08/2018 14:03
    Grande Tonino ancora una volta previsioni perfette e mattinata che si è salvata pienamente e ancora molto caldo, perfette le tue spiegazioni, completamente sbagliate invece le previsioni dell'osmer e degli altri siti che da ieri sera e stamattina parlavano di temporali anche su pianura e costa, immenso!
  9. Tonino 08/08/2018 17:54
    Ciao Lozzi e grazie anzitutto davvero. Diciamo che a ora sia impossibile stabilire il timing esatto del peggioramento, visto che il fronte transiterà comuqnue tra pomeriggio e la sera/notte quindi con fenomeni più diffusi, a meno di cambiamenti ancora possibili, soprattutto in serata/notte, mentre in mattinata e pomeriggio potranno esserci dei locali temporali pre-frontali che potranno comuque interessare qualche area della pianura e ancor di più dell'area montuosa, ma è davvero impossibilepoter essere più precisi, se non nel nowcasting con questo tipo di peggioramenti comunque piuttosto imprevedibili vista l'irregolarità nella distribuzione dei fenomeni con aree che alla fine vengono prese direttamente da temporali violenti e altre invece in maniera più marginale, altre perfino non vengono per nulla interessate e il tutto magari a pochi km o centinaia di metri di distanza. Per avere fenomeni più diffusi servono ovviamente affondi depressionari più organizzati simili, saccature atlantuiche simili a quella che, sempre a oggi, si vede appunto per il metà mese, intorno al 13/14 agosto. Un caro saluto, grazie ancora e continua a seguire gli aggiornamenti step by step. :-)
  10. Lozzi 08/08/2018 17:43
    Dimenticavo: il mio impegno si estende al tragitto Udine - Venezia. Grazie!


Pagina 1 di 15

Scrivi cosa ne pensi





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Accetto