Meteo di Tonino


Alpi occidentali - Poco nuvoloso Alpi orientali - Poco nuvoloso Prealpi occidentali - Poco nuvoloso Prealpi orientali - Parzialmente nuvoloso Pianura occidentale - Parzialmente nuvoloso Udinese - Poco nuvoloso Costa occidentale - Parzialmente nuvoloso Costa orientale - Poco nuvoloso Carso - Parzialmente nuvoloso Isontino - Poco nuvoloso Pianura sud-est - Poco nuvoloso Pianura sud-ovest - Parzialmente nuvoloso
Previsione del 22-10-2019, fascia 12h - 24h
Ultimo aggiornamento del 22/10/2019 ore 07:19


Aggiornamento di lunedì 21 ottobre delle ore 09:00

 

Situazione e previsione generale





La situazione continua a vedere l'arrivo di correnti molto umide e instabili in risposta all'affondo di una saccatura atlantica, la quale sta interessando in maniera più diretta il nord ovest italiano con piogge e temporali anche di forte intensità, mentre noi, ai margini, abbiamo cieli a tratti nuvolosi e qualche locale e debole pioggia o pioviggine.

Voglio ancora di più rimarcare quali sono gli aspetti di eccezionalità di questo contesto che vede sulla nostra regione questa massa d'aria via via più calda con temperature minime che, in quest'ultima notte, sono rimaste su valori eccezionali per il periodo e non sono scese sotto i 15/16C su gran parte della nostra pianura con valori intorno a 19/20C sulla costa, valori che sarebbero elevati o comunque più tipici di metà luglio e non certo per fine ottobre.

Le temperature massime, grazie all'elevata umidità rimangono intorno ai 21/23C a seconda della zona con picchi localmente superiori , a pochi gradi dai record storici per il periodo i quali sono intorno ai 25/26C a seconda della zona, in questo periodo dell'anno, record che potranno essere avvicinati, sfiorati o toccati nel corso di questa settimana se l'ulteriore richiamo di aria calda vedrà, nei bassistrati l'arrivo di correnti a tratti più secche da est/nord est.

Resta ben poco da dire, dunque, sull'evoluzione del tempo, improntata a una fase calda/molto calda ancora per l'intera settimana con temperature eccezionalmente alte per il periodo sia al suolo che in quota visto che avremo isoterme intorno e localmente superiori alla 13/14C a 1500m circa, valori tipici del mese di luglio per intenderci.

Ovviamente dipenderà molto dall'umidità relativa presente nei bassistrati, la quale sarà a tratti elevata specie tra la notte e il primo mattino e dalla copertura nuvolosa che spesso concederà delle ampie schiarite e fasi con cielo poco nuvoloso, e sarà proprio nelle aree che vedranno maggior soleggiamento che potremo viaggiare su valori massimi anche intorno a 24/25C e anche al di sopra in diverse fasi nel corso di questa settimana, anche perché, sarà da valutare una possibile fase molto calda ma ancora più secca nel corso del fine settimana, tra sabato e domenica della quale parlerò step by step nei prossimi aggiornamenti.



 


  

Previsioni dettagliate per il FVG 

                    

 
 





Lunedì 21 ottobre: la giornata vedrà un'alternanza di schiarite e annuvolamenti anche consistenti con locali piogge, generalmente deboli o pioviggini.
L'umidità sarà parecchio elevata e potranno esserci specie in nottata locali foschie, anche dense e qualche isolato banco di nebbia.
Farà molto caldo per il periodo con temperature medie giornaliere altissime per il periodo e massime che raggiungeranno diffusamente i 22/23C con valori localmente anche superiori, specie nelle aree nelle quali avremo qualche schiarita in più.





Martedì 22: alternanza di schiarite anche ampie e annuvolamenti senza fenomeni di rilievo.
Da sottolineare il gran caldo per il periodo con valori minimi, medi e massimi su valori eccezionalmente alti per il periodo; solo per citarne alcuni parlo delle massime, che raggiungeranno diffusamente i 23/24C con valori localmente anche superiori ai 25C e temperature su valori eccezionali/record anche sulla fascia montuosa, in quota con temperature medie tipicamente estive.
Come spiegato "sopra" i valori più elevati si avranno laddove l'umidità relativa sarà inferiore e avremo minor nuvolosità e maggior soleggiamento nonostante avremo valori molto elevati anche sulle altre zone.







Mercoledì 23: alternanza di schiarite e annuvolamenti con temperature che rimarranno su valori eccezionalmente alti per il periodo a tutte le quote.
Da segnalare possibili foschie a tratti dense specie tra bassa pianura e costa 







Tendenza per giovedì 24 ottobre: giornata simile alle precedenti, anche se sarà possibile qualche annuvolamento in più e qualche grado in meno, anche se rimarremo ancora su valori elevatissimi per il periodo di diversi gradi al di sopra delle medie del periodo, in attesa che nel fine settimana, specie tra sabato e domenica, se riconfermata la dinamica, si abbiano giornate tipicamente estive con massime su valori record per il periodo.
 
   

 

 

 PS: Voglio ribadire l'importanza della lettura del testo previsionale (anche e soprattutto quella della "situazione e previsione generale", laddove spiego le varie dinamiche) e il fatto che le indicazioni grafiche siano semplicemente un ausilio che non fa alcun testo nella previsione, vista la loro genericità e il loro valore puramente indicativo, ergo anche dove vedete spesso i simboli della pioggia o del temporale questo non vuol dire che pioverà sempre ma la spiegazione dell'evoluzione meteorologica è assolutamente da ritrovare nel testo delle mie previsioni!







Leggi tutti i commenti

 
Pagina 12 di 15
  1. Arianna 02/03/2019 06:24
    Da metà marzo è previsto neve e tanto freddo nelle nostre zone.😟😟😟😟😟😟😟😟 mi ero abituata a questo bel clima, non può fa R così
  2. Tonino 01/03/2019 12:06
    Nessuno può sapere, a ora cosa accadrà a metà mese, ma solo quale sarà l'andamento tendenzialmente di questa prima parte del mese che vedrà qualche giornata discreta alternata a giornate più umide, decisamente frequenti, e anche con delle piogge e nevicate in montagna, insomma un tipico mese di marzo con affondi anche perturbati e alcuni un po' più freddi, ma mediamente nulla di anomalo, anzi, un inizio del genere vedrebbe in questa prima decade del mese vedrebbe comunque una prevalenza di minime notturne superiori allo zero, in alcune giornate anche di diversi gradi su pianura e costa, specie quando avremo cieli nuvolosi e piogge, ovviamente un po' più basse quando avremo nottate serene ma normali per il periodo senza dimenticare che, nel mese di marzo è normalissimo avere anche qualche minima al di sotto dello zero e diverse intorno allo zero o poco sopra e questo potenzialmente e sottolineo potenzialmente puà accadere fino a fine marzo, prima metà di aprile in alcune nottate com'è sempre accaduto anche se, negli ultimi anni abbiamo avuto una serie di primavere anomale, molto secche e miti. ;-)
  3. Luca 01/03/2019 08:51
    Grazie Toni .a me basta che il weekend del 16 marzo non sia freddo freddo invernale. ...soprattutto di notte......
  4. Tonino 01/03/2019 07:36
    Caro Luca tendenzialmente marzo dovrebbe essere un mese anche con temperature invernali in alcune fasi, non ci sarebbe nulla di strano, però per adesso le temperature rimangono molto alte e non hanno nulla a che vedere con l'inverno, né nei valori minimi, né in quelli massimi e guai se non arrivassero delle perturbazioni con pioggia e neve in montagna, e ne arriveranno anche se con una quota neve inizialmente piuttosto alta per il periodo, poi, spero più avanti, anche con una quota neve più dignitosa per il periodo. In passtao spesso nevicava anche in pianura, anche nel passato recente con freddo e gelo, ma adesso di freddo e gelo nemmeno l'ombra, solo un po' di dinamicità marzolina. Un caro saluto :-)
  5. Luca 28/02/2019 06:33
    Toni han detto marzo piovoso con neve, temperature invernali.......
  6. Andrea 25/02/2019 13:16
    Ciao tonino insomma questo febbraio è stato il più caldo di sempre. Aspetto di sapere da te cosa ci aspettarà Marzo . Saluti Andrea 😊comunque grazie per le previsioni meteo che sono come sempre impeccabili .
  7. Tonino 20/02/2019 07:39
    Sul blog, nell'aggiornamento di stamattina, mercoledì 20 febbraio ho spiegato meglio l'evoluzione nei prossimi 4/5 e più giorni fin circa verso fine mese con temperature alte, sopramedia, salvo un lieve e temporaneo calo nella seconda metà del week end, ma di certo per febbraio né freddo né cavolate simili e occhio alle massime tra giovedì e soprattutto venerdì 22 febbraio e anche la prossima settimana visto che l'ata pressione non darà tregua ancora per molti giorni… un caro saluto a tutti! :-)
  8. Tonino 19/02/2019 09:38
    Ciao a tutti, per un EVENTUALE ritorno del freddo bisognerà attendere, sempre che accada, non certo a breve termine, sempre che si comprenda cosa significhi freddo per il periodo. Prima di fine mese avremo alta pressione, come ho scritto nell'aggiornamento, che, dai commenti, vedo non letto del tutto. Ergo ancora giornate molto calde in quota e/o al suolo a seconda della presenza o meno dell'umidità relativa, con valori che torneranno nuovamente eccezionalmente alti verso il fine settimana e nei primi giorni della prossima settimana a causa del cupolone altopressorio di cui ho parlato nell'aggiornamento. Soltanto il sud italia sarà ai margini di una circolazione fredda secondaria. Che poi possa esserci qualche fase fredda o molto fredda marzo beh non sarebbe una novità, anzi, sarebbe il minimo, dopo un febbraio come quello che stiamo vivendo, ma di certo non tutto il mese di marzo sarebbe gelido, tutt'altro. Ovviamente, come spoiego sempre, ha ben poco senso far voli pindarici visto che bisogna sempre navigare a vista, seguite qui sul blog e mi raccomando, leggete quanto dico
  9. Bernardi Donatello 19/02/2019 07:16
    Ciao carissimo. L'inverno non è finito: dal 22 freddo e gelo dalla Russia: è vero? Non puoi darmi certi colpi ero cosi contento di questa primavera anticipata. Mi sono cresciute anche le violette in giardino.. Dammi notizie positive amico. Donatello
  10. Andrea 18/02/2019 12:46
    Buongiorno tonino, volevo chiederti è vero che è troppo presto ancora perché come dici te è fantameteo, è prevista per caso un ritorno del freddo?


Pagina 12 di 15

Scrivi cosa ne pensi





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Accetto