Meteo di Tonino


Alpi occidentali - Poco nuvoloso Alpi orientali - Poco nuvoloso Prealpi occidentali - Parzialmente nuvoloso Prealpi orientali - Poco nuvoloso Pianura occidentale - Parzialmente nuvoloso Udinese - Poco nuvoloso Costa occidentale - Poco nuvoloso Costa orientale - Poco nuvoloso Carso - Poco nuvoloso Isontino - Poco nuvoloso Pianura sud-est - Parzialmente nuvoloso Pianura sud-ovest - Nebbia
TEMP. PIANURA
MIN (°C):
tra +6 e +9
MAX (°C):
tra +21 e +24
TEMP. COSTA
MIN (°C):
tra +12 e +15
MAX (°C):
tra +18 e +21
Previsione del 17-10-2017, fascia 00h - 12h
Ultimo aggiornamento del 16/10/2017 ore 10:17


Aggiornamento meteo di LUNEDI' 16 OTTOBRE delle ore 10:00

    

Situazione e previsione generale

 

 

 

Prima di passare alla situazione generale sul nostro Paese e in particolare sulla nostra regione, mi preme sottolineare come l'ex uragano Ofelia (Ophelia), declassato alcune ore fa in tempesta extra tropicale, stia raggiungendo l'Irlanda e parte del Regno unito con venti che raggiungeranno e localmente supereranno i 110/120km/h con alcune raffiche che potrebbero perfino superare i 140/150 km/h in particolare sull'area sud occidentale dell'Irlanda.

Tornando alla situazione nel nostro Pese, noi siamo ancora protetti dall'importante campo di alta pressione che negli ultimi giorni ha apportato condizioni di bel tempo anche sulla nostra regione con temperature elevate nelle ore diurne, tant'è che abbiamo reguistrato temperature massime diffusamente intorno ai 24/25C con picchi intorno ai 26C; nonostante questo, grazie a temperature minime normalissime per il periodo, l'anomalia positiva sull'area pianeggiante è stata minima, di circa un paio di gradi, mentre, come avevo spiegato negli aggiornamenti precedenti, il sopramedia termico è stato ben più marcato in montagna specie oltre i 900/1000m dove la differenza rispetto alla norma è stata ben più marcata.

La giornata di oggi trascorrerà ancora con un tempo stabile e soleggiato, mentre nei prosimi gironi cominceremo a sentire i primi segnali di invecchiamento e indebolimento dell'alta pressione con un aumento rapido dell'umidità relativba nei bassistrati, quindi maggiori foschie e locali banchi di nebbia con un cielo che diverrà gradualmente più sporco, per poi divenire parzialmente nuvoloso in particolare tra mercoledì e giovedì.

Tra giovedì19 e venerdì 20 ottobre giungerà poi un primo peggioramento del tempo con l'arrivo delle prime piogge specie tra la fine di giovedì e la prima parte di venerdì, peggioramento che poi probabilmente verrà seguito da un'altra saccatura atlantica ben più intensa tra domenica 22 e lunedì 23 ottobre , peggioramento che dovrebbe essere inoltre accompagnato da un deciso calo delle temperature anche in montagna con l'arrivo di abbondanti nevicate alle quote medie, ma, trattandosi di fantameteo, attendo di confermare o meno tale evoluzione nei prossimi aggiornamenti.

 

 

 

 

Previsioni dettagliate per il FVG  

 

 

 

Lunedì 16 ottobre: cielo sereno o poco nuvoloso su tutta la regione con temperature minime intorno alla media del periodo su pianura e costa, mentre le massime raggiungeranno nuovamente valori decisamente elevati con picchi che raggiungeranno e localmente supereranno ancora i 24/25C in particolare nelle aree in cui l'umidità non sarà superiore al 35/40%.

In montagna continuerà a fare molto caldo per il periodo con zero termico ancora a quote intorno ai 4000m circa.

Dalla sera/notte mi attendo un deciso aumento dell'umidità su pianura e costa con la formaizone di foschie dense e locali banchi di nebbia.

 

 

 

Martedì 17: cielo tra il poco nuvoloso e il parzialmente nuvoloso per locali annuvolamenti per nubi basse a causa del ristagno dell'umidità relativa nei bassistrati; ci saranno foschie dense e locali banchi di nebbia specialmente nelle aree più fredde su alcune aree pianeggianti e costiere e localmente in alcune vallate alpine.

Le temperature saranno stazionarie o in calo specie nei valori massimi.

 

 

 

Mercoledì 18: il cielo sarà parzialmente nuvoloso o nuvoloso per nubi generalmente basse con una umidità relativa molto elevata e la presenza di foschie dense e anche di banchi di nebbia localmente anche fitti e persistenti; in alcune aree laddove l'umidità sarà un po' meno elevata ci potrà essere qualche schiarita un po' più ampia, specialmente in montagna, in quota.

Le temperature saranno in lieve aumento nei valori minimi, in calo in quelli massimi con valori che saranno generalmente compresi tra 18C e 20C con lievi scostamenti da tale ragne in positivo laddove ci saranno maggiori schiarite, in negativo, laddove invece avremo una cappa di foschie o nebie anche nelle ore centrali della giornata.

 

 

 

Tendenza per giovedì 19: come spiegato "sopra" nella "situazione e previsione generale" nel corso di questa giornata giungeranno correnti più umide e instabili legate all'arrivo di una perturbazione atlantica con un ulteriore aumento della nuvolosità nel corso della giornata e delle piogge, più probabili comunque nella seconda parte della giornata.

 

 

 

 

PS: Voglio ribadire l'importanza della lettura del testo previsionale e il fatto che le indicazioni grafiche siano semplicemente un ausilio che non fa alcun testo nella previsione, vista la loro genericità e il loro valore puramente indicativo, ergo anche dove vedete spesso i simboli della pioggia o del temporale questo non vuol dire che pioverà sempre ma la spiegazione dell'evoluzione meteorologica è assolutamente da ritrovare nel testo delle mie previsioni!






Leggi tutti i commenti

 
Pagina 11 di 15
  1. lazar 10/01/2017 09:58
    grazie a te antonino che ci tieni sempre informati in maniera esatta e molto precisa !
  2. Tonino 08/01/2017 20:07
    Ciao Elena già la scrosa settimana ne avevo parlato, diciamo che servirà che combacino tanti fattori contemporaneamente per vedere delle fioccate o nevicate in questo mese di gennaio, ma senz'altro quantomeno le possibilità ci saranno; per questo motivo dovrà aversi l'interazione oltretutto di masse d'aria fredde/gelide con altre più miti e umide il che nelle nostre pianure senz'altro è più difficile che nel resto d'Italia però assolutamente non impossibile. Ecco perchè la situazione ed evoluzione la spiegherò nei prossimi aggiornamenti RIGOROSAMENTE STEP BY STEP qui sul blog anche perchè l'evoluzione è molto dinamica e nel giro di poche ore una previsione può risultare stravolta con queste pedine in gioco nello scacchiere meteo. Personalmente credo che si apra un periodo cnel quale, entro il corso della prossima seeconda decade del mese di gennaio, si potrà vedere qualche fioccata o locale nevicata fino a quote basse e in qualche caso anche sulle nostre pianure, ma, come detto, ne si potrà parlare solo step by step quando si riuciranno a mettere d'accordo tutti i mfattori che servono per tale previsione, un caro saluto. :-)
  3. Elena 08/01/2017 14:59
    Ci sara possibili precipitazioni nevose a udine?
  4. Tonino 05/01/2017 17:05
    Ciao Serena, il vento di bora imperverserà anche in quella zona e con raffiche molto forti e gelide, quindi anche con raffiche di intensità localmente superiore ai 100/120 Km/h a tratti, prestate comunque attenzione, spero di sbagliarmi. Un caro saluta e ancora buon anno a te! :-)
  5. SERENA 05/01/2017 09:23
    Ciao Tony. Buon inizio anno. 😰 io domani devo andare via in moto a fare un giro vs la Croazia assieme a un gruppo di amici per un Befana Moto tour a trovare altri amici croati.... dici sarà fattibile? A vento da Fossalon a Umago sarà? ! Cosa ci aspetta
  6. Tonino 04/01/2017 16:59
    Cara Elena da una letta all'aggiornamento, non ci può essere certezza a distanza di 6/7 giorni specie in tal contesto........ altriementi farei le previsioni una volta alla settimana o al mese ma quella non è meteorologia, è buffonaggine, come nelle applicazioni che sbagliano previsioni al 99%.....su questa cosa ci tengo anche perchè è l'abc della vera meteorologia. Posso dire comunque che nell'aggiornamento, che forse non hai letto con attenzione, ho spiegato bene quali saranno le ipotesi successive al freddo e gelo dei prossimi giorni e che è possibile e ripeto possibile che quindi nel corso della prossima settimana possano giungere delle masse d'aria più umide (assolutamente ad oggi non c'è alcuna certezza com'è ovvio che sia visto che anche la possibilità che ciò non accada) in grado di portare dei fenomeni nevosi, ma siamo ancora fuori ovviamente dal range serio previsionale... un caro saluto :-)
  7. elena 04/01/2017 15:09
    nevicherà martedi a premariacco?
  8. Tonino 24/12/2016 09:37
    Grazie di cuore Cris, di nuovo tantissimi auguri :-)
  9. cris 23/12/2016 13:52
    buon Natale e un sincero augurio per un 2017 ricco di belle cose....
  10. Tonino 22/12/2016 13:24
    Grazie di cuore Lazar! :-)


Pagina 11 di 15

Scrivi cosa ne pensi





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Accetto